fbpx


Per Mediaset il 2019 è stato un anno da dimenticare come succede ormai da cinque anni a questa parte: -3%. Anzi a guardare i freddi numeri l’anno che si appena concluso è stato migliore della media degli ultimi tre anni che è stata del -12% e in linea con la media degli ultimi cinque anni, -3%.

Chiaramente il titolo negli ultimi anni il titolo è stato penalizzato dalle varie “guerre” in corso con Vivendi e gli altri soci di cui abbiamo riportato più volte negli articoli precedenti.

D’altra parte la crescita attesa per gli utili e per il fatturato è attesa essere in linea con il settore di riferimento. Tuttavia Mediaset presenta un punto debole che si evidenzia andando a guardare la valutazione sulla base dei multipli degli utili. Il titolo del biscione, infatti, quota a circa 95 volte gli utili, mentre il settore di riferimento quota a circa 16 volte. Una bella differenza che si ripercuote sulle scelte degli investitori.

Secondo il fair value e gli analisti, invece, il titolo risulta essere sottovalutato. Nel primo caso del 50% circa, mentre nel secondo del 12% circa.

Per una scheda completa del titolo clicca qui.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Mediaset

Mediaset (MIL:MS) ha chiuso la seduta del 30 dicembre a quota 2,66€ in ribasso dello 0,52% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

Sul titolo è in corso una proiezione ribassista che non ha più ostacoli lungo il cammino che porta verso il I° obiettivo di prezzo in area 2,6389€. La rottura di questo livello aprirebbe le porte a un’accelerazione ribassista verso il II° obiettivo di prezzo in area 2,4419€. La massima estensione del ribasso in corso, invece, si trova in area 2,245€.

I rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza solo con chiusure giornaliere superiori a 2,7607€.

mediaset

Mediaset: proiezione ribasista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Time frame mensile

Anche sul mensile la tendenza in corso su Mediaset è ribassista e punta al I° obiettivo di prezzo in area 2,1€. Solo una chiusura mensile inferiore a questo livello farebbe materializzare uno scenario da incubo che avrebbe come obiettivo ribassista successivo area 0,427€ con supporto intermedio in area 1€.

mediaset

Mediaset: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Strategia operativa

Al momento non si vedono possibilità di inversione al rialzo. Per chi volesse puntare sul titolo il punto d’ingresso dipende dall’orizzonte temporale dell’investimento. Per il breve termine si consiglia di attendere il raggiungimento di area 2,6389€ con stop nel caso di chiusure giornaliere inferiori a questo livello.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: