fbpx


Sembra confermarsi il trend positivo sui mercati internazionali . Alle 15.30, infatti, Piazza Affari guadagna lo 0,85%. Intanto lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra Bund tedeschi e Btp italiani, segna 136 punti. Per quanto riguarda il rendimento del titolo di stato a 10 anni, si registra lo 0,96%.

Il resto del Vecchio Continente

Anche tutto il resto d’Europa risente dell’influsso positivo. Il Ftse 100 di Londra registra un +0,7% mentre il Cac 40 di Parigi arriva a +0,46% e il Dax di Francoforte supera tutti con un +1,04%.

I mercati di Wall Street

Sembra impostata in modo incoraggiante anche la Borsa Usa che nonostante le paure da coronavirus continua a registrare nuovi massimi storici. Infatti alle 15.40 (ora italiana) l’S&P500 segnano un +0,3% mentre quelli del Dow arrivano a +0,15% e il Nasdaq 0,2%.

Le ultime raccomandazioni a Piazza Affari

Tra le ultime raccomandazioni a Piazza Affari sono da segnalare i rating buy di Banca Akros su Anima Holding (target a 5 euro), Maire Tecnimont (3,30 euro) e, nonostante la debacle a Piazza Affari, Moncler con fair value di 44,80 euro. Per Fidentiis invece, sono da comprare, e quindi con rating buy anche Saras (target tra 1,80e 1,90 euro) e Unicredit (t.p 19/20 euro).

Le ultime raccomandazioni a Wall Street

Tra le ultime raccomandazioni a Wall Street è da citare il taglio del rating su Facebook Inc. deciso da Pivotal Research che ha trasformato il suo precedente Hold in Sell, tagliando il target a $ 180 dai precedenti $ 215. Taglio anche per MercadoLibre Inc. che Citigropu rende Neutral e non più Buy, in compenso è stato aumentato il target a $ 660 dai precedenti $ 645.

Gli eventi più importanti attesi nel calendario economico

Tra gli appuntamenti macro di oggi i risultati, per la Gran Bretagna della produzione industriale di dicembre, in calo dell’1,8%, meno del precedente dato a -2,5% e il dato provvisorio del Pil del quarto trimestre del 2019 confermato a 0% ma in calo rispetto allo 0,5% della scorsa rilevazione. Per domani, invece, l’attesa è per la produzione industriale europea di dicembre. Sul fronte statunitense, invece, sarà la volta delle richieste settimanali delle scorte di petrolio e dei mutui.

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati

Mercati: il rialzo è solo all’inizio!

Come da attese sono ripartiti gli acquisti ma riteniamo che si stia sviluppando un forte rally rialzista di breve almeno fino al 20 marzo. I massimi annuali sono attesi ad agosto o a dicembre.

Cosa farà cambiare lo scenario e  invece porterà a un’inversione ribassista?

Chiusure di contrattazione del 12  febbraio  inferiori  a:

S&P 500

3.316

Dax Future

13.420

Eurostoxx Future

3.770

Ftse Mib Future

24.510



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: