fbpx


Un’Europa indecisa e i mercati si muovono tra alti e bassi in questo inizio settimana. Alle 16, infatti, Piazza Affari guadagna lo 0,1%. Intanto lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra Bund tedeschi e Btp italiani, segna 135,7 punti. Per quanto riguarda il rendimento del titolo di stato a 10 anni, si registra lo 0,95%.

Il resto del Vecchio Continente

Come detto il resto delle altre piazze di scambio gira in negativo. Il Ftse 100 di Londra registra un -0,4% come anche il Cac 40 di Parigi mentre il Dax di Francoforte si limita a un -0,24%.

I mercati di Wall Street

Più incoraggiante la situazione su Wall Street. Infatti alle 16 (ora italiana) i futures dell’S&P500 come anche quelli del Dow, segnano un +0,1% mentre quelli del Nasdaq riescono ad arrivare a 0,33%.

Le ultime raccomandazioni a Piazza Affari

Tra le ultime raccomandazioni a Piazza Affari sono da segnalare gli outperform di Mediobanca su Autogrill con prezzo obiettivo di 11,90 euro, CNH Industrial (12,60 euro), Enel (7,50 euro), Eni (19 euro) e Saipem con prezzo obiettivo di 5,50 euro. Da segnalare anche il buy di Citigroup su Atlantia con target price di 25,80 euro e l’overweight di Morgan Stanley su Unicredit a 16,50 euro.

Le ultime raccomandazioni a Wall Street

Tra le ultime raccomandazioni a Wall Street è da citare la conferma del Buy su  Apple Inc. da parte di Wedbush Securities con target a $ 400. Conferma anche su General Motors Co. con rating Overweight e prezzo target aumentato a $ 46 da $ 45 secondo quanto stabilito da Morgan Stanley. RBC Capital Markets conferma anche il suo Outperform su Nvidia Corp aumentando anche il target a $ 300 da $ 250.

Gli eventi più importanti attesi nel calendario economico

Tra gli appuntamenti macro di oggi i prezzi al consumo in Cina con un +5,4%. Da citare il crollo sui dati italiani riguardanti la produzione industriale di dicembre. Infatti il risultato è stato di -2,7% mese su mese e -4,3% anno su anno. Intanto domani saranno sempre di scena i numeri della produzione industriale di dicembre, ma questa volta per Londra. Dall’Inghilterra anche i risultati della bilancia commerciale di dicembre e il dato provvisorio del Pil del quarto trimestre del 2019.

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati

Mercati: probabile una ripresa degli acquisti

Da domani i rialzi potrebbero tornare già dalle prime ore di contrattazione.

Cosa farà cambiare lo scenario e  invece porterà a un’inversione ribassista?

Chiusure di contrattazione del 11  febbraio  inferiori  a:

S&P 500

3.280

Dax Future

13.218

Eurostoxx Future

3.705

Ftse Mib Future

23.720



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: