fbpx


l’ex ceo del gruppo bancario

Pronto al lancio un veicolo da quotare alla Borsa di Amsterdam che punterà ad acquisire in Europa società promettenti nel mondo Fintech

di Luca Davi

default onloading pic
(Reuters)

Pronto al lancio un veicolo da quotare alla Borsa di Amsterdam che punterà ad acquisire in Europa società promettenti nel mondo Fintech

2′ di lettura

Jean Pierre Mustier lascia UniCredit ma non il mondo dei servizi finanziari. L’oramai ex ceo della banca di piazza Gae Aulenti è infatti in procinto di lanciare uno “special purpose acquisition vehicle”, meglio conosciuta come Spac, che ha come target l’investimento in società finanziarie europee da quotare in Borsa.

L’iniziativa è di rilievo anche per i nomi dei compagni di viaggio del banchiere. Il più rinomato dei quali è Bernard Arnault, industriale e finanziere francese, fondatore del colosso LVMH. L’industriale darà supporto finanziario al progetto di Mustier tramite la holding Financière Agache. E lo farà in tandem con un altro nome di peso del mondo della finanza parigina, ovvero la società di investimento Tikehau Capital, gruppo di asset management e investimenti globale dove lo stesso Mustier aveva lavorato come partner prima di entrare in UniCredit nel 2016. Mustier avrà al suo fianco anche Diego de Giorgi, ex Bofa Merrill Lynch, che è al momento consigliere di Unicredit e che avrà ruolo di partner operativo.

Loading…

Pegasus Europe, questo il nome della Spac, si propone di raccogliere capitali in fase di quotazione (Ipo) con i quali realizzare una successiva acquisizione di un’azienda promettente. La Spac sarà quotata ad Amsterdam e i quattro partner (Mustier e De Giorgi, Financiére Agache e Tikehau Capital) investiranno almeno il 10% della raccolta iniziale e si sono impegnati a stipulare un forward purchase agreement.

Le società target saranno identificate nei più promettenti segmenti dei servizi finanziari, che sono quelli che stanno attraversando una fase di rapida trasformazione e che Mustier e De Giorgi conoscono bene per la loro profonda esperienza nel mondo della finanza e del banking: piattaforme di asset management tradizionali e alternative, società innovative del settore fintech, compagnie di assicurazione e società di servizi assicurativi, società di servizi finanziari diversificati con solide customer proposition nei segmenti più interessanti.

Il focus in particolare sarà sulle piattaforme scalabili che offrono un elevato potenziale di crescita dei profitti. I fondatori e i team d’investimento di Financière Agache e Tikehau Capital hanno già collaborato in numerose operazioni in diverse strategie e settori.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: