fbpx


(ANSA) – MILANO, 02 FEB – The Italian Sea Group (TISG) ha
dato mandato ai propri consulenti di verificare sin da ora
contenuti, tempi e modalità di partecipazione alla futura
procedura competitiva del fallimento Perini Navi.
   
TISG si pone l’obiettivo di valutare attentamente e verificare,
una volta identificati i cespiti che verranno appresi all’attivo
fallimentare, se esistano i presupposti e le condizioni per
prendere parte alla eventuale procedura di asta competitiva.
   
In particolare l’azienda da Massa Carrara ritiene che mantenere
in Italia uno storico brand, protagonista della vela di lusso a
livello mondiale, come Perini Navi rappresenti un interesse
strategico anche per il Paese.
   
TISG, attivo nella costruzione e refit di motoryacht e navi fino
a 100 metri, fa capo a Giovanni Costantino e opera sul mercato
con i brand Admiral e Tecnomar. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


%d bloggers like this: