fbpx


Le materie prime sono il motore principale del nostro pianeta. L’economia globale prevalentemente ruota intorno al valore di queste materie. Il loro valore affetta tutto il mondo, influenzando le nostre decisioni, ma soprattutto il prezzo delle azioni di moltissime società. Queste relazioni tra valore delle azioni e materie prime è fondamentale e molto spesso possono darci informazioni chiare sull’investimento migliore da fare. Esistono moltissime relazioni che posso essere molto utili per trovare il giusto settore su cui investire, come per esempio la relazione tra il prezzo del rame e le PMI cinesi (al salire del prezzo del rame sale anche in valore e il numero delle PMI cinesi). Oppure un altro esempio potrebbe essere la relazione tra petrolio e le società di trasporto. Anche in questo caso quanto il prezzo del petrolio aumenta, la conseguenza è l’aumento del prezzo del carburante e quindi dei costi di trasporto.

Coronavirus e petrolio

Anche le materie prime posso essere influenzate da problemi che affettano la popolazione a livello globale. In questi giorni ad esempio il Coronavirus sta influenzando principalmente l’oro e il greggio. Questo virus per adesso viene definito come una crisi locale che ha colpito “solo” 800 persone. Questo può provocare una grande paura tra la popolazione mondiale e potrebbe portare a una diminuzione dei voli. Di conseguenza questo può provocare una diminuzione della richiesta di carburante da parte delle compagnie aeree. Inoltre per quanto riguarda il petrolio, i dati riguardanti il report settimanale delle scorte del greggio sono diminuite ma non secondo le aspettative. Gli analisti si aspettavano una diminuzione di circa 1 milione di barili mentre in realtà sono diminuite soltanto di 450 mila barili. Un aumento dell’offerta provoca una diminuzione del prezzo per questo bisogna fare attenzione a tutte quelle società che hanno una grande relazione con il petrolio.

Libia VS Coronavirus

In questo momento il prezzo del petrolio è in balia di due influenze diametralmente opposte. La prima come detto in precedenza il coronavirus che sta diminuendo il prezzo del petrolio. D’altra parte c’è la possibilità di collasso della produzione di petrolio in Libia. Questa seconda situazione dovrebbe influenzare il petrolio aumentando in suo valore. Questa situazione in Libia è causata dal blocco dei terminal petroliferi nell’est libico da Khalifa Haftar. In questo momento però il prezzo del petrolio è influenzato maggiormente dal coronavirus che porterà ancora più in basso il prezzo del greggio.



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: