fbpx


(Teleborsa) – Piazza Affari apre in buon rialzo il giorno dell’Epifania, posizionandosi in pole in Europa, dove i mercati mostrano un andamento più cauto, a causa della pandemia e del risultato ancora incerto dei ballottaggi in Georgia per il Senato USA.

L’Euro / Dollaro USA prosegue gli scambi con un guadagno frazionale dello 0,27%. L’Oro è sostanzialmente stabile su 1.950 dollari l’oncia. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,22%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +110 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,56%.

Tra i mercati del Vecchio Continente andamento cauto per Francoforte, che mostra una performance pari a +0,05%, si muove in territorio positivo Londra, mostrando un incremento dello 0,71%, poco mossa Parigi, che mostra un +0,18%. Bene la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,51%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Buzzi Unicem che segna un importante progresso del 5,35%.

Vola Saipem, con una marcata risalita del 2,72%.

Denaro su Unicredit, che registra un rialzo dell’1,61%.

Bilancio decisamente positivo per Intesa Sanpaolo, che vanta un progresso dell’1,59%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su DiaSorin, che cede il 3,44%.

Calo deciso per Amplifon, che segna un -1,67%.

Sotto pressione Nexi, con un forte ribasso dell’1,30%.

Soffre Inwit, che evidenzia una perdita dell’1,00%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, De’ Longhi (+3,74%), Falck Renewables (+2,24%), Garofalo Health Care (+2,21%) e Salini Impregilo (+1,27%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Tinexta, che registra un -2,11%.

Preda dei venditori Carel Industries, con un decremento dell’1,55%.

Si concentrano le vendite su Technogym, che soffre un calo dell’1,13%.

Vendite su Cerved Group, che registra un ribasso dell’1,10%.





Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: