fbpx


Il vino italiano è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo.Puntare al raddoppio su un titolo azionario del settore?  C’è un’ azienda italiana che produce vini di qualità e li distribuisce su scala globale. Oltre 60 milioni di bottiglie vendute ogni anno. 77% quota export. Oltre 155 dipendenti. Ben oltre un milione di spedizioni ogni anno in Europa. Questi sono i numeri di  Italian wine brands (MIL:IWB), società quotata a Borsa Italiana dal 2015.

Dal giorno della quotazione ad oggi il titolo è salito del 25,12%. La chiusura di contrattazione del 30 dicembre è stata a 12,75 dopo che nel corso dell’anno era stato segnato un minimo a  10,14 ed un massimo a 13,25.

Quale futuro per questo titolo?

Dal punto di vista dei calcoli di probabilità e in base all’analisi grafica le previsioni per il 2020 sono le seguenti:

Tendenza rialzista

area di minimo attesa 10,64/12,67

area di massimo attesa 13,59/14,77

Punto di inversione di tendenza: chiusura settimanale inferiore a 11,30

Quanto vale invece  Italian wine brands?

Il fair value in base agli ultimi anni di bilancio e alle prospettive dei prossimi anni è stimato a 26,18 con una sottovalutazione attuale del 105,33%. Ci sono le condizioni per puntare al raddoppio delle quotazioni?

La crescita annua degli utili è prevista del 17,67% all’anno. Nell’ultimo anno la crescita è stata del 12,6%.

Il dividend yeld è del 3,16%.

Un punto da sottolineare è il rapporto debito/patrimonio che è abbastanza elevato: 41,5%. Il debito è però ben coperto dal flusso di cassa operativo.

Ci sembra che il quadro della società sia efficiente e che si possa puntare al raddoppio delle quotazioni.

Strategia di investimento

Il trend di breve, medio e lungo termine è rialzista. Comprare il titolo in apertura del 2 gennaio e mantenere da cassetto. Supporto di breve termine a 11,60. Punto di inversione di lungo termine: chiusura settimanale inferiore a 11,30.

Riteniamo che Italian wine brands possa rappresentare un investimento vincente nei prossimi 12 mesi ed il nostro giudizio è più che positivo sulla società e sulle sue prospettive.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: