fbpx

[ad_1]

Il presidente della Federazione russa, Putin, ha incaricato Consiglio dei ministri, Banca centrale e Gazprom di attuare le misure per modificare in rubli la valuta di pagamento delle forniture di gas ai Paesi Ue e a tutti quelli che hanno introdotto misure restrittive nei confronti di Mosca. E’ quanto riporta l’agenzia Ria Novosti.
Dal 31 marzo, quindi, il pagamento per il gas russo dovrà essere effettuato in rubli. La mossa del Cremlino è tesa a creare domanda per il rublo e contribuire così al suo rafforzamento.

[ad_2]

Source link

REGISTRATI ORA
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: