fbpx


Quale futuro per uno dei migliori titoli azionari della Borsa Italiana? Nel caso di Gefran la risposta non è banale. Il senso, infatti, può cambiare a seconda della prospettiva dalla quale si osserva il titolo.

Dal punto di vista dei fondamentali Gefran è uno dei migliori titoli azionari di Piazza Affari. Il suo PE, PEG e PB, infatti, esprimono una sottovalutazione di circa il 50% rispetto ai livelli attuali. Sottovalutazione che scende al 15% quando si confronta il fair value con le attuali quotazioni, ma che è confermata dal giudizio degli analisti. Il consenso medio su Gefran, infatti, è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione media del 20% circa.

Quale futuro per uno dei migliori titoli azionari della Borsa Italiana secondo l’analisi grafica?

Gefran  (MIL:GE) ha chiuso la seduta del 18 gennaio a quota 6,04 euro in rialzo dello 0,83% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma potrebbe essere al termine della sua corsa. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni hanno raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 6,33 euro e, quindi, potrebbero andare in corso a un ritracciamento fino in area 5,55 euro. Solo una chiusura settimanale inferiore a questo livello metterebbe in crisi lo scenario rialzista e aprirebbe lo spazio a un profondo ribasso.

gefran

Gefran: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La tendenza in corso è rialzista ed è ora a contatto con il I obiettivo di prezzo in area 6,08 euro. Una chiusura mensile superiore a questo livello aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo verso gli obiettivi indicati in figura.

Viceversa, una chiusura mensile inferiore a questo livello aprirebbe le porte a un ribasso almeno fino in area 5,29. Attenzione, quindi, alla chiusura mensile di gennaio.

gefran

Gefran: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Perché oggi la Borsa di Milano è a un passaggio cruciale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: