fbpx


La forza dell’argento delle ultime settimane rispetto all’oro, è evidenziata nel primo grafico con i relativo ratio. Grafico che avevo già postato un mese fa in cui evidenziavo l’interessante simmetria che potete osservare.

L’argento aveva fatto una bellissimo break out del canale discendente, andando a prendere la sua proiezione target. Adesso si trova ad un bivio, per proseguire la risalita deve rompere l’area del 50% di Fibonacci. Area che potrebbe andare a coincidere con la proiezione del ratio verso 67/69. Se non rompe il 50&%Fibo al rialzo il ratio potrebbe fare da supporto indicando una possibile rotazione di forza verso il gold .

La forza dell’argento è dimostrata anche dal rapporto tra i due ETF sulle miniere. GDX per gli estrattori del metallo giallo, ed SLV per l’argento. Allego il grafico di seguito, dove evidenzio alcuni elementi grafici di resistenza.
Inoltre potete osservare come da fine Marzo vi sia stato un rimbalzo di entrambi, ma da Maggio c’è stata una forza preponderante degli estrattori sull’argento.

Argento al 22 Dicembre ha fatto:
– da Marzo +104%
– da Maggio +70%
Oro al 22 Dicembre ha fatto:
– da Marzo +91%
– da Maggio +4%.

Questi dati sull’argento vanno ad inserirsi nella riflessione più ampia che pubblicavo qualche giorno fa sulla loro caratteristica di indicare un possibile incremento inflattivo dell’economia in un prossimo futuro, vi allego il link qui

.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: