fbpx


Quale occasione migliore per sfoggiare un look accattivante con dei piccoli suggerimenti per realizzare un’acconciatura romantica in occasione del San Valentino?

ProiezionidiBorsa TV

Sarà facile stupire il proprio partner seguendo i trend ispirati alle celebrity nel mondo, in poche mosse semplici e senza ricorrere al parrucchiere.

Smartwatch

Applicare lo spray lucidante sarà il tocco finale per illuminare il viso. Ed inoltre esistono vari spray in commercio anche con brillantini per un effetto a dir poco eccezionale.

Realizzare un’acconciatura romantica fai da te per San Valentino con dei semplici suggerimenti

In base al proprio stile si potranno creare tantissime acconciature sofisticate o semplici in poco tempo.

In occasione del San Valentino, il colore perfetto è indiscutibilmente il rosso. Elegante e romantico può essere applicato nelle acconciature con un nastro di seta che racchiude uno chignon o intrecciato insieme a una ciocca di capelli per formare una semplice treccia come Jennifer Lawrence.

Anche una semplice coda di cavallo alta, come quella della cantante Ariana Grande, con l’aiuto di una spazzola e un po’ di lacca per capelli, sarà perfetta per l’occasione, arruffando la coda con la spazzola e la lacca stirando le punte dei capelli.

I capelli ricci scalati, potranno essere impreziositi da uno stile JLO sempre perfetto per ogni occasione. Basterà  trattarli con dolcezza e stirarli leggermente per formare un riccio aperto vaporoso fissato con un po’ di lacca.

L’acconciatura più romantica e intrigante da sempre, è la treccia. Di qualsiasi forma o lunghezza, incornicia il viso con delicatezza addolcendo i lineamenti. Ci sono varie tecniche che si possono applicare per formare una treccia tra cui anche uno strumento molto semplice per realizzarla.

Uno style rock come Kate Moss è facile da ricreare con l’aiuto di un arricciacapelli per avere dei boccoli che dovranno essere spettinati e arruffati pettinando ogni ciocca dei capelli in direzioni diverse.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: