fbpx


Sulle voci di bilancio per il triennio 2020-2022 il reddito di cittadinanza peserà sulle casse dello Stato e di noi tutti cittadini per 26 miliardi. Su questa misura di sostegno ai meno abbienti ci sono pareri discordanti: c’è chi ritiene che sia giusta ma altri ritengono sia uno spreco, dare soldi senza lavorare o rendersi utili per la collettività.

Spulciando il bilancio delle politiche attive per il lavoro si legge che sono 9,7 miliardi le risorse destinate. Altre misure riguardano 88,4 miliardi per la scuola, 25,5 miliardi per l’università, 11,6 miliardi per la ricerca, 15,1 miliardi per le grandi opere pubbliche e le infrastrutture.

Quanto paghiamo all’Europa

Il contributo dell’Italia all’Europa nei prossimi tre anni sarà più corposo: dai 20,5 miliardi del 2020 ai 24,4 miliardi del 2022.

Unimpresa attacca

L’accusa che viene da Unimpresa è di favorire determinate categorie rispetto ad altre. Si notano per l’associazione molti squilibri: troppi sprechi per azioni di puro assistenzialismo rispetto ad investimenti più importanti  su lavoro, scuola, ricerca, grandi opere pubbliche.

Quanto spendono nel Palazzo

La macchina burocratica e di rappresentanza dei Palazzi che contano hanno un costo ed anche alto. Per la Presidenza del consiglio dei ministri, lo Stato spenderà 600 milioni l’anno, gli organi costituzionali (Camera, Senato e Corte costituzionale) costeranno annualmente 1,7 miliardi.

Come far quadrare i conti

La coperta è corta. Anzi cortissima. Il 2020 per la Corte dei Conti si prevede un anno impegnativo per il governo per far quadrare i conti pubblici. Le crescenti incertezze pesano  sulle prospettive dell’economia italiana, già segnata da conti fragili ed esposta a rischi nel breve termine. Un campanello d’allarme che non fa stare tranquilli. I consumi delle famiglie sono sempre di meno, gli investimenti da farsi non sono utili a dare impulso adeguato all’esigenza sempre più vitale di aumentare lo stock di capitale della nostra economia.

La spada di Damocle

La correzione dei conti è riposta nelle clausole di salvaguardia del 2021. Se a quella data non ci saranno novità importanti il deficit si avvicinerà pericolosamente alla soglia del 3%. Il reddito di cittadinanza dove ci porterà?



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: