fbpx


Negli ultimi tempi abbiamo spesso scritto degli affanni delle aziende italiane di reggere l’urto per via della crisi economica. Per sopravvivere e dare uno slancio maggiore le aziende italiane hanno ceduto il passo ad aziende straniere facendosi acquistare.
Il percorso inverso è avvenuto per il gruppo Saviola, azienda italiana specializzata in economia circolare nel settore del legno.
L’azienda italiana ha messo le mani sulla tedesca Rheinspan acquisendo il 50% del capitale.

I numeri del gruppo Saviola

Saviola, leader nella produzione di pannelli ecologici 100% recycledwood, è il più importante riciclatore di legno al mondo con 13 stabilimenti e 1400 dipendenti, fatturato di 600 milioni di euro nel 2018. Una vera potenza economica made in Italy.

Offerta irrinunciabile

Davanti ad una offerta del genere e alla solidità della Saviola l’azionista di maggioranza di Nolte HolzwerkstoffGmbh& Co. Kg  non ha potuto rinunciare e dall’accordo verrà fuori sicuramente un asset imbattibile.
Nolte Holzwerkstoff ha 69 anni di esperienza nella produzione industriale di pannelli truciolari.

Unione fa la forza

Questa sinergia farà bene al mercato europeo perchè entrambe le aziende possono tenere il passo coniugando creatività italiana con esperienza tedesca.

Il riconoscimento internazionale al Gruppo Saviola

L’azienda è stata selezionata nell’ambito ‘Di padre in figlio. Il gusto di fare impresa’ IX Edizione 2019, evento organizzato dal Centro di Ricerca sulle Imprese di Famiglia dell’Università Cattolica a dimostrazione del lavoro svolto da generazioni in generazioni.

Sorride l’economia circolare

Gli attestati del buon lavoro il gruppo Saviola li raccoglie dappertutto. Quest’anno è riuscita ad avere un incremento delle tonnellate di legno post consumo recuperate rispetto all’anno precedente.Il Gruppo Saviola produce pannelli ecologici in legno senza abbattere alberi e rispetta l’ambiente salvaguardando le foreste.

Produce anche resine ureiche e melaminiche, fertilizzanti ecologici, tannino di castagno per la concia delle pelli e per l’alimentazione animale.

I dipendenti vengono premiati

Quest’anno tutti i dipendenti hanno ricevuto un bonus di 350 euro netti in busta paga come riconoscimento del buon lavoro fatto.

Approfondimento

Mutuo: è il momento propizio per chiederlo?



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: