fbpx


Il rialzo di Wall Street dovrebbe continuare anche del 30% dai livelli attuali fino ad almeno agosto 2020.

Siamo andati ad analizzare  i titoli con la miglior performance a Wall Street del 2019 e l’attenzione è andata verso i 5 big denominati FAANG.

FAANG è un acronimo che indica le 5 big della tecnologia americana: Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google (anche se ora il vero nome è Alphabet).

Queste 5 colossi rappresentano il 12% dell’intera capitalizzazione dell’S&P 500, e per questo motivo si prevede che questi sono i  5 titoli azionari che faranno volare del 30% Wall Street.

La crescita dei 5 Gruppi è stata impetuosa negli ultimi 6 anni:
– Facebook + 731%
– Apple + 315%
– Amazon + 603%
– Netflix + 2200%
– Google + 262%

Nello stesso periodo il Nasdaq  è salito del 185,1% e l’S&P 500 del 123,8%.

È ben visibile che le 5 superstar possono fare il bello e il cattivo tempo degli indici.

Focus sui 5 titoli azionari che faranno volare del 30% Wall Street

Facebook (NASDAQ:FB)

Ultima chiusura a quota 197,92$, il prezzo ha toccato millimetricamente l’area di swing rialzista giornaliera a 193,90$ ma nuovi rialzi solo con chiusure settimanali superiori a 203,66$.

Cambio tendenza con chiusure inferiori a 173,09$.

Da sottolineare che secondo il fair value, il titolo è sottovalutato del 35,2% con target a 305,50$

Apple (NADAQ:AAPL)

Ultima chiusura a 279,86$, in pieno boom rialzista grazie anche ai nuovi record di vendite nel quarto trimestre (64 mld di $).

Essendo un titolo sopravalutato del 25,7% secondo il fair value, occorre attendere un ritracciamento per poter meglio definire il nostro futuro piano operativo.

Amazon (NASDAQ:AMZN)

Ultima chiusura a 1769,21$, il prezzo è all’interno di una fase laterale quindi occorre attendere ulteriori sviluppi.

Fine lateralità alla conferma della rottura settimanale superiore a 1853,66$.

Cambio tendenza con chiusure inferiori a 1685$.

Netflix (NASDAQ:NFLX)

Dal punto di vista del fair value, il miglior titolo per un guadagno maggiore del 50% avendo un titolo sottovalutato del 45% ca e considerando una crescita dei ricavi maggior del 32,6% rispetti ai competitors negli ultimi 5 anni.

Ultima chiusura a 304,21$, continuazione del rialzo con chiusura mensile superiore a 316,82$.

Google (NASDAQ:GOOGL)

Ultima chiusura a 1361,17, giorno del massimo storico del titolo a 1364,44$.

Titolo sottovalutato del 4,5% ma negli ultimi 5 anni è cresciuto del 16,4% annualmente che lo pone come possibile titolo da mantenere in portafoglio, visto anche l’ottima salute finanziaria che gode.

Occorre attendere la conferma della chiusura mensile superiore a 1335,53$.

Questi sono titoli che potranno stupire in meglio gli investitori.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: