fbpx


Dopo un +35% ed oltre di rialzo del Ftse Mib nell’anno 2019, quali saranno i settori che potranno trainare il listino nel 2020?

In un regime di tassi bassi anzi negativi come quello attuale la spinta del settore immobiliare potrebbe/dovrebbe essere interessante. In verità la domanda di immobili stenta a salire e i fattori che incidono negativamente sono diversi:

fra gli anni 80 ed il 2000 diverse agevolazioni fiscali hanno incentivato nuove costruzioni e ristrutturazioni e oggi  la domanda di immobili continua  a essere inferiore all’offerta per due motivi essenziali, la crisi economica degli ultimi anni e la scarsa natalità.

I prezzi nonostante qualche accenno di ripresa in alcune aree geografiche italiane, continuano se non ascendere a rimanere fermi.

Quale sarà il futuro dell’immobiliare?  Cosa attendere dai titoli azionari del settore immobiliare a Piazza Affari? Puntare sul settore?

Ftse Italia beni immobili

Quotati nel settore di Borsa Italiana sono le seguenti società:

Aedes (MIL:AED), Brioschi (MIL:BRI), Coima Res (MIL:CRES), Compagnia immobiliare azionaria (MIL:CIA), Gabetti (MIL:GAB), IGD (MIL:IGD), PLC (MIL:PLC), Restart (MIL.RST). Risanamento (MIL.RN).

I titoli azionari del settore immobiliare a Piazza Affari sono sottovalutati o sopravvalutati?

Abbiamo esaminato  i bilanci degli ultimi anni di queste società e studiato i fondamentali e le future prospettive economiche con il metodo del discounted cash flow ed abbiamo ottenuto i seguenti risultati:

Aedes ultimo prezzo 1,08 fair value a 0,77

Brioschi ultimo prezzo 0,087  fair value a 0,009

Coima Res ultimo prezzo 8,80  fair value a 7,50

Compagnia immobiliare azionaria ultimo prezzo 0,12  fair value a 0,009

Gabetti ultimo prezzo  0,29  fair value a 0,19

IGD ultimo prezzo 6,15   fair value a 9,48

PLC ultimo prezzo 1,485   fair value  non quantificabile

Restart ultimo prezzo 0,64   fair value  non quantificabile

Risanamento ultimo prezzo 0,037   fair value  non quantificabile.

Dei 9 titoli azionari del settore immobiliare a Piazza Affari, solo IGD risulta essere sottovalutato del  54,14%. Gli altri o sono sopravvalutati  oppure non  definibili secondo i parametri del dcf.

Da quanto scritto al momento le prospettive del settore immobiliare non sono rosee e non è probabilmente un settore che trainerà l’economia del prossimo anno.

Approfondimento

Analisi e Articoli precedenti su IGD



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: