fbpx


A qualcuno potrebbe sembrare un paradosso ma non lo è! A Piazza Affari ci sono titoli azionari sottovalutati del 50% ma in tendenza ribassista e quindi probabilmente continueranno a  scendere.

Come mai? Qualcuno potrebbe pensare  che “se un titolo è un affare va comprato anche se scende perchè prima o poi salirà”!

Questo è un errore che porta molti traders a sonore batoste e a mantenere titoli in portafoglio in forte perdita per tantissimi anni.

Facciamo delle riflessioni

Ci sono a volte nel breve termine delle situazioni che sembrano davvero paradossali. I mercati si guardano nel lungo termine ovvero il valore per essere espresso ha bisogno di tempo.

Per questo motivo scriviamo spesso che ci sono momenti migliori per comprare e vendere e dopo aver fatto questo bisogno rimanere investiti al rialzo e/ o al ribasso per molto tempo fino alla definitiva inversione al rialzo/ribasso di lungo termine.

Non considerando la speculazione di breve, guadagnare in Borsa significa comprare titoli sottovalutati all’inizio di un trend rialzista di lungo termine o shortare titoli sopravvalutai all’inizio di un trend ribassista.

Nel breve ovvero di giorno in giorno si assiste a delle speculazioni e a movimenti che erratici che potrebbero apparire senza senso logico.

I titoli migliori per performance del 7 febbraio

Prima di andare a monitorare alcuni titoli azionari sottovalutati del 50% ma in tendenza ribassista riportiamo

i  maggiori rialzi del 7 febbraio a Borsa italiana

I motivi di questi rialzi sicuramente non sono di ragione fondamentale. Ecco la valutazione (fair value) dei titoli secondo il metodo del discounted cash flow:

Acsm-Agam  1,06

Datalogic 11,52

Finecobank 4,66

Credito Valtellinese non qualificabile

Leonardo 13,30

Wiit 64,57.

L’unico titolo (in tendenza rialzista) e sottovaluto è Leonardo (MIL:LDO). Questa è una società più volte consigliata su queste pagine da almeno un 10% fa.

Titoli azionari sottovalutati del 50% ma in tendenza ribassista

Quali sono fra quelli a maggiore capitalizzazione e qual è il loro fair value?

Eni 18,81: comprare solo in chiusura settimanale superiore a 13,44

FCA 22,38: comprare solo in chiusura settimanale superiore a 12,17

Mediaset 5,12: comprare solo in chiusura settimanale superiore a 2,625

Saipem 6,10 : comprare solo in chiusura settimanale superiore a 4,46

Telecom Italia 1,15: comprare solo in chiusura settimanale superiore a 0,5171

Tenaris 18,81: comprare solo in chiusura settimanale superiore a 10,586.

Fino a quando non si verificheranno gli swing indicati, la discesa potrebbe continuare. FCA sembra invece in rampa di lancio. Stop a 11,68.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: