fbpx


Il Sole24Ore è un titolo azionario che nel 2019 ha avuto una buona performance guadagnando il 75%. Il risultato diventa ancor più significativo se si pensa che negli ultimi cinque anni (anche tenendo conto del 2019) la performance media annua è stata del -25%.

Qual è il giudizio degli analisti dopo un tale apprezzamento delle quotazioni? Il consenso medio su Il Sole24Ore è BUY, comprare subito, con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione media del 26% circa.

La sottovalutazione diventa ancora più importante se si guarda al fair value del titolo azionario ottenuto applicando il metodo del discounted cash flow. In questo caso confrontando la chiusura del 24 gennaio con il fair value de Il Sole24Ore la sottovalutazione della società sale a circa il 70%. Un’importante sottovalutazione che viene confermata andando a guardare la valutazione basata sui multipli degli utili (P/E). Il Sole24Ore, infatti, quota a circa 12x volte gli utili, mentre il settore di riferimento a circa 17x. Anche in questo caso, quindi, la sottovalutazione è di circa il 70%.

I punti deboli della società sono legati all’assenza di un dividendo distribuito agli azionisti e alle sue prospettive di crescita. In quest’ultimo caso, infatti, il fatturato è atteso decrescere dell’1,3% all’anno per i prossimi tre anni.

Per la scheda tecnica e gli articoli precedenti sul Il Sole24Ore clicca qui.

Analisi grafica e previsionale sul titolo Il Sole24Ore

Il titolo Il Sole 24 Ore (MIL:S24) ha chiuso la seduta del 24 dicembre a quota 0,634€ in ribasso dello 0,31% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero non ha ancora raggiunto il suo I° obiettivo di prezzo in area 0,574€. Non ci sono, quindi, ancora i presupporti per entrare long sul titolo.

Ci sono, però, due strategie che potrebbero essere più efficaci per minimizzare il rapporto risk/reward.

La prima prevede di aspettare la continuazione del ribasso fino al fortissimo supporto in area 0,574€ per entrare long con stop rigido nel caso di chiusure giornaliere sotto questo livello.

La secondo è da applicare nel caso in cui le quotazioni dovessero rimbalzare direttamente dai livelli attuali. In questo caso si entra alla rottura in chiusura di giornata di area 0,6618€ e si mette lo stop nel caso di chiusure giornaliere inferiori a questo livello.

Il Sole24ore

Il Sole 24 Ore: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: