fbpx


Lo skyline milanese cresce e si rinnova con un edificio all’avanguardia. Si tratta della Torre PwC ed oltre ad essere particolare nelle sue forme, lo sarà anche nel concept. Il nuovo edificio sarà la sede di PricewaterhouseCoopers e si annuncia come una vera e propria rivoluzione dell’idea di lavoro. La torre è stata progettata dall’illuminato architetto Daniel Libeskind, noto per i suoi importanti progetti, tra i quali ricordiamo quello realizzato al Museo Ebraico nella città di Berlino.

Daniel Lebeskind, un architetto visionario

L’architetto di origini polacche parla della sua torre curva che entra a far parte del più ampio progetto CityLife Milano. La nuova sede della Pwc aprirà le porte al pubblico nel prossimo ottobre. Intanto, è già possibile fare un tour virtuale per le stanze del nuovo grattacielo e curiosare tra gli spazi completati. Lo human resources director, Luca Ruggi, rivela l’intenzione dell’azienda di mettere a proprio agio i dipendenti. L’intenzione della Pwc è quella di non creare un forte strappo al momento del trasloco, non è un caso che il trasferimento verrà fatto per gradi. La torre Pwc sarà una vera e propria eccellenza nel campo della sostenibilità. Infatti, nulla è stato lasciato al caso e gli impianti e le tecnologie utilizzate mirano a minimizzare il consumo energetico e l’impatto ambientale.

Nuovi ambienti lavorativi per la torre Pwc

Puntare al bello è uno degli obiettivi principali per Pwc per facilitare i processi creativi. A cambiare sarà il concetto di spazio lavorativo. Gli spazi della torre sono stati progettati da Lebeskind mirano a diffondere una cultura organizzativa del lavoro per promuovere la condivisione e favorire gli stimoli. Lo stesso Ruggi dichiara che al momento del trasferimento sarà possibile prenotare le postazioni di lavoro attraverso un’App. ogni spazio è stato concepito per le diverse esigenze lavorative: ci saranno i phone booth per chi ha bisogno di un’area riservata alle proprie telefonate, delle salette per incontrare clienti e un intero piano dedicato al momento del break. Un dato molto importante riguarda la scelta paperless. Nella torre si lavorerà riducendo al minimo lo spreco di carta di almeno l’80%.

Leggi anche: Auto elettrica: 100 km con meno di 2 euro



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: