fbpx


Quasi sempre si legge di quale titolo azionario comprare in ottica rally natalizio, quasi mai si legge di cosa non comprare.

In questo articolo ci occupiamo di Recordati, un ottimo titolo del settore farmaceutico. Come si vede dalla tabella seguente il titolo ha sempre dato grosse soddisfazioni ai termini di performance sia rispetto al settore di riferimento che rispetto al mercato italiano. Per cui in un’ottica di lungo periodo puntare su questo titolo azionario potrebbe essere un’ottima scelta. Perché allora non investire su Recordati anche per l’eventuale rally natalizio?

Il motivo è legato alla volatilità del titolo che è circa il 50% del mercato italiano. Ciò vuol dire che tutti i movimenti delle quotazioni, sia al rialzo che al ribasso, hanno un’estensione che è circa la metà rispetto a quanto succede sull’intero mercato. Poiché, quindi, il rally natalizio quando accade è molto concentrato nel tempo, questa incapacità di reagire subito alle sollecitazioni del mercato potrebbe provocare un mancato guadagno rispetto a un altro titolo con volatilità maggiore.

La scheda del titolo Recordati con il link agli articoli precedenti è disponibile qui.

Recordati Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni 1.7% 1.8% 0.6%
30 Giorni 0.1% 2.3% 3.5%
90 Giorni -4.5% 6.7% 8.6%
1 Anno 37.5%34.0% 18.3%11.9% 22.8%17.5%
3 Anno 63.2%51.0% 46.9%30.0% 39.3%19.2%
5 Anno 213.3%174.7% 33.4%10.4% 23.8%-20.2%

Le raccomandazioni su Recordati degli analisti

Il giudizio degli analisti riflette quanto abbiamo scritto in precedenza. Il prezzo obiettivo medio è il linea con le quotazioni attuali (sottovalutazione del 9% circa) e il consenso medio è HOLD. Da notare che anche gli scenari più estremi non presentano variazioni molto distanti dai livelli attuali. In particolare lo scenario più ottimistico vede una sottovalutazione del 23,5%, mentre lo scenario più pessimistico vede il titolo sottovalutazione dell’8%

Consenso medio HOLD
Numero di analisti 7
Prezzo obiettivo medio 41,44  €
Ultimo prezzo di chiusura 38,07  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 23,5%
Spread / Prezzo obiettivo medio 8,86%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -8,06%

Analisi grafica e previsionale

Recordati (MIL:REC) ha chiuso la seduta del 29 novembre a quota 38,07€  in rialzo del 2,01% rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso sul time frame settimanale è rialzista, ma l’ultimo ostacolo che si frappone al raggiungimento del III° obiettivo di prezzo in area 39,566€. Questa incapacità di proseguire al rialzo ha fatto ritracciare le quotazioni fino al forte supporto in area 36,613€. Poiché questo livello ha resistito molte settimane alle pressioni ribassiste, ci aspettiamo nelle prossime settimane una ripresa del rialzo con raggiungimento della massima estensione del rialzo in corso in area 41,404€ (III° obiettivo di prezzo).

Chiusure settimanali inferiori a 36,613€ farebbe invertire al ribasso la tendenza in corso.

recordati

Recordati: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: