fbpx


Un titolo azionario che si sta comportando molto bene in questo periodo di crisi dei mercati è Terna. Dall’inizio della crisi, dal fatidico 21 febbraio, il titolo della rete elettrica nazionale ha perso il 20% a fronte di un mercato italiano che ha perso il 37%. Anche durante gli ultimi sette giorni, quando il mercato italiano ha dato prova di forza, Terna ha fatto molto bene guadagnando oltre l’8% (era arrivato a guadagnare anche il 17% rispetto alla seduta del 13 marzo). Non deve, quindi, preoccupare la perdita di oltre il 6% del 20 marzo. Probabilmente gli investitori con un mercato in ripresa hanno preferito vendere le posizioni in guadagno per puntare su titoli azionari con beta più elevato.

Per una rassegna degli articoli precedenti riguardanti Terna clicca qui.

I punti di forza di Terna

  • I margini restituiti dall’azienda sono tra i più alti del listino di borsa. La sua attività principale permette di ottenere grandi profitti.
  • Le previsioni sullo sviluppo del business degli analisti intervistati da Standard & Poor’s sono scarse. Questo è il risultato di una buona visibilità sulle attività principali o di un’accurata distribuzione dei guadagni.
  • Il gruppo di solito rilascia risultati ottimistici con enormi tassi di sorpresa.

I punti di debolezza di Terna

  • Uno dei principali punti deboli della società è la sua situazione finanziaria.
  • Sulla base dei prezzi correnti, la società ha livelli di valutazione particolarmente elevati.

Analisi tecnica e previsionale

Il titolo azionario Terna (MIL:TRN)  ha chiuso la seduta del 20 marzo a 5,37€ in ribasso del 6,02% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso sul time frame mensile è ribassista, ma ha reagito molto bene al raggiungimento del II° obiettivo di prezzo in area 4,8958€. Le quotazioni, infatti, hanno dato vita a un vigoroso rimbalzo che ha portato a un recupero di circa il 30% dai minimi.

Per la ripresa di un forte movimento direzionale attendere la chiusura mensile per capire da che parte si muoveranno le quotazioni. Nel caso peggiore continueranno a muoversi nell’ampio trading range 4,9€-5,9€.

terna

Terna: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: