fbpx


La chiusura di contrattazione di venerdì 17 gennaio ha evidenziato uno scenario interessante per i mercati azionari della prossima settimana. Inoltre si è messo in luce un  titolo azionario sottovalutato del 57% pronto al rally da comprare lunedì

Non tutte le aziende distribuiscono dividendi ma questo non significa che comprare quelle azioni non sia un buon affare.  Il dividendo è una parte di utile che viene distribuito agli azionisti  ma ci sono alcune società che piuttosto distribuire gli utili con essi finanziano la crescita ulteriore.

Per quanto riguarda la politica del dividendo dobbiamo precisare che la distribuzione è un fatto positivo ma non significa che quell’azienda sia migliore o peggiore ad altre. Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che quando viene staccata la cedola, il prezzo del  titolo scende del medesimo importo e quindi non sono prodotti effetti reali sul patrimonio dell’investitore. Da una parte si guadagna ma dall’altra si perde!

Comprare azioni solo perchè staccano dividendi?

Incassare i dividendi significa percepire delle rendite  e non è una “cosa malvagia” ma non ha senso comprare azioni solo per incassare le cedole!

Chiarito questo aspetto ora andiamo a studiare un titolo azionario sottovalutato del 57% pronto al rally da comprare lunedì. La società in questione è Buzzi Unicem (MIL:BZU)  e non  stacca un dividendo alto(percentuale rispetto al valore corrente dello 0,59%). La media del dividend yield  del 25% dei titoli quotai a Piazza Affari è del 4,19%.

Ad inizio anno in un precedente articolo avevamo evidenziato la possibilità di un ritracciamento alle porte. Infatti le quotazioni si sono portate da 23,66 a 20,98. Il pattern che si è formato negli ultimi gironi sembra di fine ribasso e inizio rally.

Un titolo azionario sottovalutato del 57% pronto al rally da comprare lunedì

In base alle stime del fair value viene definito un prezzo obiettivo a 33,48.

I parametri della società indicano una struttura solida ed efficiente e non ravvisiamo alcun tipo di rischio sui bilanci e dalla situazione debitoria.

Le raccomandazioni degli analisti sono in media buy con un target a 23,06.

Per l’anno 2020 proiettiamo i seguenti prezzi:

area di minimo 19,10/21,39

area di massimo  27,11/29,99

Le probabilità sono che 20,98 sia stato un minimo rilevante e da quel livello si sia partiti al rialzo per i prossimi mesi.

Compare il titolo in apertura di lunedì con stop a 19,41. Primo supporto a 20,98.



Source link

REGISTRATI ORA
TRANSLATE

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: