fbpx


Il settore biotecnologico sembra aver ripreso vigore verso la fine dello scorso anno. In questo scenario c’è un titolo azionario del settore biotech merita assolutamente di essere analizzato. E l’attenzione è meritata soprattutto per le potenzialità di guadagno offerte da un’enorme sottovalutazione.

Nonostante il settore della sanità negli Stati Uniti sia al centro di molte analisi da parte degli investitori, non sempre le aziende che ne fanno parte hanno la strada spianata. Questo a causa della cosiddetta “corsa all’approvazione dei farmaci”. Ciò che ne deriva nella maggior parte dei casi è una volatilità elevata, visto che alle news positive da parte della della Food and Drug Administration corrispondono quasi sempre rialzi stratosferici.

Un titolo del settore biotech che merita attenzione grazie alla sua sottovalutazione

Stiamo parlando di un’azienda che ha una capitalizzazione di mercato che supera i 154 miliardi di dollari e gioca un ruolo fondamentale nel segmento di riferimento. È la famosissima Bristol-Myers Squibb (NYSE:BMY),  nata nel lontano 1887 a New York con il nome di Bristol-Myers Company. La società produce, commercializza e distribuisce prodotti biofarmaceutici in tutto il mondo. Le aree terapeutiche di intervento sono di primaria importanza e includono il cancro, l’HIV, il diabete e le malattie cardiovascolari.

Il titolo su base annuale (2019) ha guadagnato circa il 33% e questo, rispetto alla media di settore è un ottimo risultato. Il trend ha mostrato un grande forza e costanza dalla fine di luglio scorso, periodo dal quale ha guadagnato il 57% fino ad ora. Un possibile target nell’immediato è quota 70$, suo precedente massimo del 2018.

Grafico Bristol-Myers Squibb

Le potenzialità del titolo azionario Bristol-Myers Squibb

Tra i fattori che rendono il titolo molto appetibile e con una elevata potenzialità troviamo:

  • Un’enorme sottovalutazione del 166,4% grazie al fair value di 177.71 dollari e il prezzo ultimo di chiusura a 66.72$
  • Una crescita delle entrate del 294,9% rispetto allo scorso anno e un outlook positivo di crescita per i prossimi anni del 53,61% all’anno.
  • Un ottimo ed affidabile rendimento da dividendo del 2,71% all’anno



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: