fbpx


Come comportarsi quando ci si trova di fronte ad un titolo fortemente sopravvalutato che ha ottenuto performance eccellenti nell’anno appena passato? E soprattutto cosa aspettarsi, visto che al momento sta continuando nel suo trend rialzista?

È un caso molto interessante e per questo cercheremo di approfondire gli aspetti necessari per una corretta analisi, come l’inquadramento della società nel suo settore, i fondamentali e la situazione grafico-analitica.

Dato che stiamo parlando del gigante tecnologico Nvidia Corporation, partiamo sicuramente con il  vantaggio di confrontarlo con uno dei comparti più profittevoli degli ultimi mesi. Il benchmark di riferimento in questo caso ci permette di confrontare anche l’andamento e la situazione patrimoniale dei competitors che hanno nomi come Intel (NASDAQ:INTC) e AMD (NASDAQ:AMD). Ebbene nel confronto Nvidia si trova nel mezzo, visto che AMD ha superato nel 2019 il 180% e Intel non è andata oltre il 29%.

Nvidia è un titolo fortemente sopravvalutato.  Quali potenzialità offre?

Nvidia Corporation (NASDAQ:NVDA) è un’azienda storica che ha bisogno di poche presentazioni. Rappresenta un’istituzione nel settore dei chip grafici ormai dal 1993 e vanta collaborazioni per i prodotti relativi al gaming come Microsoft (XBOX) e Sony (PlayStation), oltre ovviamente al settore schede grafiche per il pubblico retail.

I dati forniti sulle trimestrali mostrano una forza aziendale notevole, con il quarto trimestre molto positivo e superiore alle attese di circa il 17%. E ricordiamo che l’azienda ha una capitalizzazione di mercato da big player di circa 152 miliardi di dollari.

Prospetto trimestrali nvidia

La sopravvalutazione è necessariamente una penalizzazione?

Con un fair value attuale di 137,62 e l’ultimo prezzo di negoziazione di 249,28$ dollari, la sopravvalutazione è enorme: 81,1%. Un dato che sicuramente non depone a suo favore, ma che andrebbe inquadrato anche in un’ottica più globale. Tra l’altro le stime di crescita degli utili per Nvidia nei prossimi tre anni parlano del 23,61% annuale.

Quello che va tenuto molto in considerazione è il fattore tecnologia e intelligenza artificiale, caratteristiche che fanno e faranno sempre più parte della nostra vita. E stando all’asset societario, Nvidia è da considerare tra gli attori principali.

I livelli da monitorare

Dopo il massimo annuale dello scorso anno a quota 292.56$, il titolo sembra stia correndo per raggiungerlo di nuovo. Importanti a tale scopo sarà il superamento della resistenza 256.54 che porterebbe il titolo ad un primo possibile target di 270$.

Grafico analitico nvidia corporation



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: