fbpx


Se a volte si ha voglia di giocare in cucina, aggiungendo spezie e ingredienti particolari, perché non provare a dare un’occhiata a qualche ricettario arabo? Qui sono presenti molti piatti salutari e saporitissimi che potrebbero conquistare anche chi non ama gli ortaggi. Per questo motivo oggi andremo a scoprire una ricetta alternativa per un purè di patate dal sapore orientale. In questo modo potremo rivisitare una preparazione italiana aggiungendo l’estro del Medioriente.

Gli ingredienti

Ecco la lista degli ingredienti occorrenti per circa due persone:

Smartwatch

a) tre patate di medie dimensioni;

b) olio di oliva, quanto basta;

c) pasta di tahina quanto basta;

d) pepe, quanto basta;

e) quattro cucchiai di succo di limone;

f) una testina di aglio;

g) sale, quanto basta.

Il procedimento per preparare il moutabal di patate

Pelare le patate su un tagliere pulito e gettare via il materiale di scarto. Prendere una pentola d’acqua e mettere a bollire l’acqua. Appena comincia a raggiungere il grado di ebollizione, aggiungere gli ortaggi.

Per avere una cottura più omogenea è meglio tagliare grossolanamente, ma a pezzi uniformi, per evitare di avere certe parti più cotte e certe meno.

Lasciamo passare almeno un quarto d’ora per la cottura e assicuriamoci poi con l’aiuto di una forchetta che siano diventate abbastanza morbide. Scolarle e lasciarle a raffreddare.

Prendere una testina di aglio e ammorbidirla in un filo di olio, cuocendola da entrambi i lati. Prendere una ciotola e passare i tuberi nel pelapatate. E fare lo stesso con l’aglio. Quindi amalgamare il tutto.

Aggiungere un paio di cucchiai di tahina secondo il proprio gusto. Attenzione a non esagerare perché questa crema di sesamo ha un sapore amarognolo che potrebbe sovrastare quello delicato delle patate. Amalgamare bene il tutto versando l’olio a filo e quattro cucchiai di succo di limone. Aggiustare di sale e pepe.

Oggi abbiamo svelato una ricetta alternativa per un purè di patate dal sapore orientale. Se, invece,  si vuole scoprire come preparare un piatto caldo e poco calorico da provare prima del cenone di Natale, basta cliccare qui.



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: