Unicredit interviene nel procedimento avviato dall’Antitrust sul tentativo di acquisizione di Ubi da parte di Intesa. L’istituto guidato da Jean-Pierre Mustier, a quanto apprende l’ANSA, parteciperà all’istruttoria sulla fusione tra la prima e la quarta banca del Paese. Un’operazione in grado di mettere fine alla “sostanziale simmetria” tra i due big del credito, ha avvertito l’Antitrust, accendendo un faro sui rischi per la concorrenza della concentrazione. Al procedimento sono state ammesse anche Bper, Cattolica e la Fondazione Banca del Monte di Lombardia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


TRANSLATE PAGE »
%d bloggers like this: