fbpx


Via libera alle super nozze tra FCA e {{0|PSA}}

Alle quotazioni attuali i due gruppi si uniscono in una maxi fusione da 44 miliardi di euro di capitalizzazione. Closing previsto entro la fine del primo trimestre dell’anno

È arrivato il via libera per il matrimonio più atteso del mercato automotive: quello tra Fiat Chrysler (MI:) (FCA) e Peugeot Societe Anonyme (PSA). Le due società hanno infatti convocato, rigorosamente a porte chiuse per via delle restrizioni anti-Covid, le assemblee degli azionisti per dare l’ok all’operazione che darà vita alla nuova realtà Stellantis. Le nozze alle quotazioni attuali uniscono il gruppo italiano e quello francese in una maxi fusione da 44 miliardi di euro di capitalizzazione a fine 2020. La reazione del mercato all’annuncio del matrimonio è stata ottima: sia FCA sia PSA hanno aperto la seduta delle rispettive Borse in positivo rispetto alla chiusura dello scorso 30 dicembre.

UNA LUNGA STORIA

La storia d’amore tra FCA e PSA si trascina ormai da anni. Già il compianto Sergio Marchionne, scomparso nel 2018, aveva cominciato a intavolare l’operazione con l’amministratore delegato del gruppo francese Carlos Tavares. La trattativa si era però inceppata, portando Fiat Chrysler a flirtare prima con i cinesi di Geely e poi con i sudcoreani di Hyunday e ad arrivare a un passo dalla chiusura con Renault (PA:). Lo scorso autunno poi ecco l’improvvisa accelerazione, grazie anche agli aggiustamenti messi in campo dai due gruppi per superare l’ostacolo dell’Antitrust Ue

Continua la lettura

** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link

REGISTRATI ORA