fbpx


Tutti sanno che Warren Buffett è considerato uno dei migliori investitori al mondo e quando lui compra chiunque investe in Borsa non può fare a meno di essere interessato alla scelta.

A gennaio l’oracolo di omaha attraverso una sua controllata ha comprato il 6 ottobre 2017  a un prezzo medio di 7,35 il 9,947% delle azioni della Cattolica Assicurazioni (MIL:CASS). Durate il mese di novembre non è mancato il rammarico per  la  sfiducia all’AD Minali.

Ma cosa attendere da questo titolo?  Warren Buffett ha fatto bene a comprare Cattolica Assicurazioni?

Vediamo quali sono i parametri di bilancio sui quali si fonda la società

Il fair value è stimato a 9,16 con una  sottovalutazione attuale del 27,04%.

Dividend yeld attuale del 5,55%

Crescita attesa degli utili del 15,36% all’anno mentre negli ultimi 12 mesi sono cresciuti del 29,6%.

Le raccomandazioni degli analisti fissano un prezzo obiettivo fra 8,20 e 9,00.

IN base a questi elementi sembra che Warren Buffett ha fatto bene a comprare Cattolica Assicurazioni. Ma come sono messi i grafici? Quali sono le previsioni per i prossimi 12 mesi?

Il titolo (MIL:CASS) ha chiuso la giornata di contrattazione del 20 dicembre a 7,21.

Il minimo annuale fino ad oggi  è stato a 6,561 ed il massimo a 8,522.

Nell’anno 2006 il massimo è stato a 19,556 e  da quel livello le quotazioni hanno iniziato una forte discesa fino a 3,561 del 2012 per poi risalire fino ai giorni nostri.

Proiezioni dei prezzi  e tendenza per il 2020

area di minimo attesa 6,75/6,99

area di massimo attesa 8,52/9,20

Punto di inversione: chiusura settimanale inferiore a 6,55

Questa proiezione al momento è in bilico in quanto sul time frame  settimanale e mensile è in corso una  tendenza ribassista che potrebbe portare ad ulteriori ribassi fino all’area 6,80.

Comprare il titolo solo in chiusura settimanale e poi  mensile  superiore a 7,375 per gli obiettivi indicati.



Source link

REGISTRATI ORA

Submit Your Information & Learn More

%d bloggers like this: