fbpx



MILANO – Ora è ufficiale. Dopo l’indicazione arrivata dagli Stati Uniti nei giorni scorsi, Ngozi Okonjo-Iweala è stata nominata al vertice dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto). Si tratta della prima donna, e prima africana, ad assumere il ruolo di direttrice generale, incarico che ricoprirà da marzo fino all’agosto 2025. Economista con un lungo trascorso presso la Banca Mondiale, è stata per due mandati anche ministro delle Finanze della Nigeria.

“Un Wto forte è essenziale se vogliamo riprenderci completamente e rapidamente dalla devastazione causata dalla pandemia del Covid-19. Insieme possiamo rendere il Wto più forte, più agile e più adatto alle realtà di oggi”, ha commentato Okonjo-Iweala dopo la sua nomina.

“Questo è un momento molto significativo per l’OMC. A nome del Consiglio generale, porgo le nostre più sentite congratulazioni a Ngozi Okonjo-Iweala per la sua nomina a prossimo Direttore generale del Wto e la do il benvenuto formalmente a questa riunione del Consiglio generale”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Generale David Walker della Nuova Zelanda che, insieme ai co-facilitatori Dacio Castillo (Honduras) e Harald Aspelund (Islanda) ha guidato il processo di selezione della DG.

Una nomina accolta con entusiasmo dai vertici delle istituzioni europee e mondiali.  “Congratulazioni a Ngozi Okonjo-Iweala. E’ un momento storico per il mondo intero. Sono così felice di vedere una donna dall’Africa a capo del Wto”, ha scritto in un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “L’Europa è pienamente con lei. Sosteniamo la riforma del Wto e l’aiuteremo a proteggere il sistema commerciale multilaterale basato su regole”, ha aggiunto. “Congratulazione alla mia amica Ngozi Okonjo-Iweala, diventata la prima direttrice generale donna del Wto. Conosco Ngozi da molti anni, la sua forte volontà e determinazione la porteranno a promuovere strenuamente il libero commercio per il bene della popolazione mondiale”; ha scritto invece la presidente della Bce Christine Lagarde. La nuova direttrice generale dell’Organizzazione mondiale del Commercio (Wto), Ngozi Okonjo-Iweala, porta “una vasta esperienza e competenza in un momento in cui l’Organizzazione necessita di riforme. Conti sul pieno sostegno dell’Ue”, ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, porgendo all’economista nigeriana neo-eletta i suoi “più calorosi auguri”

 

 



Source link

REGISTRATI ORA
%d bloggers like this: